I nostri vini

Questa è l'introduzione dei nostri vini.
Introduzione analitica a descrivere un prodotto che soddisfa i palati dei più grandi intenditori, vini di gran pregio che provengono da vigneti autoctoni coltivati nella zona di Gambellara, in provincia di Vicenza. Il bianco, il rosato e il riserva sono i prodotti frutto di anni di esperienza che nonno Iseldo ha saputo trasmettere ai propri figli. Ora beviamo!
Iseldo Ancestrale
Il processo fermentativo è lo stesso dei più celebrati metodi classici ancestrali, la differenza è che non si effettua la sboccatura ed il lievito rimane all’interno della bottiglia fino al momento della degustazione. La rifermentazione in bottiglia permette al vino ancestrale col fondo di conservarsi nel tempo e i lieviti gli donano carattere e raffinatezza. Il nostro Ancestrale Col Fondo non viene chiarificato o trattato chimicamente; i profumi di lievito e crosta di pane, assieme alla nota fruttata, creano un bouquet pieno ed inconfondibile, mentre il sapore, fresco e vellutato, si differenzia per struttura e mineralità. Ogni annata assume proprietà distinte ed il tempo trascorso in bottiglia influenza le armonie di questo vino, determinandone l'unicità. Dal colore giallo paglierino, presenta un perlage sottile e persistente. In bocca è vivace e perfettamente equilibrato da una buona acidità. Il lievito presente sul fondo della bottiglia gli conferisce morbidezza e longevità. Proprio per questo motivo, prima di assaporarlo, è necessario capovolgere e scuotere la bottiglia, affinché il fondo diffonda tutto il suo aroma. Va servito freddo, ottimo come aperitivo, con il pesce, risotti e carni bianche. Ottimo con il Baccalà alla vicentina dove il suo carattere asciutto e acidulo viene esaltato. Degustiamo allora ISELDO, l’Ancestrale Col Fondo o, come diceva il Nonno Iseldo, ”Vin Turbio”. Il “fondo” ne esalta il gusto, per questo motivo va degustato come faceva lui e come ha insegnato a me, che ora ho l’onore di insegnare a Voi…..BEVIAMOLO TURBIO!
Tradision
Dalla tradizione Ancestrale, il recioto col fondo. È un vino bianco da uva Garganega, dolce e frizzante, rifermentato in bottiglia.
Gradazione alcolica 12,50%, si beve fresco per accompagnare tutti i dolci in genere, ottimo con pandoro e con il tipico Brasadelo di Gambellara.
Lieta rosè
Vino frizzante rifermentato in bottiglia, rosato. Prodotto con uve autoctone Garganega e Durella. Gradazione alcolica 11,5%.
Di sentori floreali e fruttati, è un vino che in bocca si presenta vivace e perfettamente equilibrato da una buona acidità.
Gambellara Gold
Ottenuto da Uva Garganega, è di colore giallo paglierino chiaro. Il sapore è asciutto e leggero, armonico e molto equilibrato. Ideale per accompagnare piatti di pesce, uova e asparagi, baccalà alla vicentina. Va servito in calice da vino bianco a 10-12°.
Riserva di Iseldo
Dietro un grande vino c’è sempre una grande storia. Circa 10 anni fa si decide di cambiare confezione al nostro rosso importante passando dalla bottiglia TRADITION alla BAROS pesante.
Alla fine dell’imbottigliamento rimaneva una giacenza di 400 litri e sono stati imbottigliati sulla “vecchia” Tradition e nascoste in quanto non si sapeva come utilizzarle.
Nonna Lieta compie 90 anni e richiede una bottiglia importante per ricordare un traguardo così importante. Quale miglior occasione per riassaggiare e rinvenire quel rosso importante imbottigliato e nascosto tanti anni fa?
Riserva di Iseldo propone Gran Riserva Sacrilegio, N.R. Nascosto e Rinvenuto.
Bevi responsabilmente.

CANTINA VINI ISELDO MAULE
Via Cavour, 26 - 36053 Gambellara Vicenza, Italy
P.IVA e C.F. 00109280248 • RI 29824/VI 116 • REA VI/225550

© 2017 Tutti i diritti riservati • Privacy PolicyCookie Policy

Switch to English site